Lavori in corso

In questa sezione il Comune di Velo Veronese vi aggiorna sugli interventi in corso per il miglioramento del centro urbano e della qualità di vita dei suoi abitanti e dei turisti.

La Ristrutturazione del Municipio

Stampa
PDF

Dal mese di agosto 2014 gli Uffici Comunali di Velo Veronese sono stati spostati nelle vicinanze della Chiesa Parrocchiale, per permettere la ristrutturazione della storica sede del Municipio.

municipio old

 

Dopo un primo intervento sulle facciate dell'edificio, iniziato nell'autunno del 2014 e volto principalmente al ripristino dell'architettura della pietra faccia a vista e alla sostituzione dei vecchi serramenti, ora in pvc, si è arrivati, nel settembre 2015, all'inizio dei lavori per il rifacimento interno dell'edificio. Quest'intervento è stato aggiudicato, a seguito di gara, all'A.T.I. composta da M.L Costruzioni di San Mauro di Saline e Andrea Impianti di Roverè Veronese.

scorcio municipio

 

 

 

 

 

 

Immagine storica di Piazza della Vittoria.                                                                                                                  Scorcio del Municipio prima dei lavori di rifacimento delle facciate.

Sulla sinistra si vede la sede del Municipio.

                                                                                                                                         

facciate nuoveQuesto secondo intervento, oltre ad una nuova distribuzione degli spazi interni, prevede tra l'altro l'eliminazione delle barriere architettoniche, con la predisposizione di un ingresso per disabili, l'installazione di un elevatore, l'isolamento termico e la posa di nuovi impianti elettrici, idraulici e di riscaldamento a norma, il tutto in linea con le attuali politiche di efficientamento energetico degli edifici. Proprio per contenere i consumi e diminuire quindi il costo delle utenze, è stata prevista infatti l'installazione sul tetto di un impianto fotovoltaico (il primo realizzato dal Comune), coerentemente con le indicazioni del P.A.E.S (Piano di Azione per le Energie Sostenibili), capace di soddisfare da solo il fabbisogno elettrico del Municipio e di altri edifici comunali.

 

 

Le facciate dopo il primo intervento di restauro

 

interni

 

I lavori di ristrutturazione, per un totale di € 618.000 circa, sono stati resi possibili dall'intervento economico di diverse Istituzioni, in prima linea la Regione Veneto e lo Stato ( con il bando “Cantieri in Comune”), l'Agenzia Veneta per i pagamenti in agricoltura (AVEPA), il Consorzio B.I.M. Adige, Poste Italiane e fondi propri del Comune.

 

La fine dei lavori è prevista per l'aprile del 2016.

                                                                                                                                                             

 

 

 

                                                                                                                                                                                                                                   I lavori di ristrutturazione degli spazi interni